Celebrato da storici come il Sansovino e artisti come il Palladio,
il “terrazzo alla veneziana” è visibile anche a Ca' Bonfadini,
dove è tornato a splendere dopo i lavori di restauro.

Chi vuole respirare la storia artistica di Venezia non può perdere l’occasione di soggiornare presso la dimora storica di Ca’ Bonfadini.

Il palazzo nobiliare, edificato nel corso del Seicento dalla famiglia Bonfadini e successivamente acquistato dalla famiglia Vivante, conserva alcune delle testimonianze artistiche e storiche più interessanti della città lagunare.

 

Già nota per gli affreschi e gli stucchi, Ca’ Bonfadini è apprezzata anche per il caratteristico pavimento, che accoglie anche un mosaico risalente alla metà del XVII secolo.

 

La tecnica, che oggi è appunto nota come terrazzo alla veneziana, affonda le proprie origini in epoca romana (ma allora era un semplice amalgama di macinati di cotto legati con calce).

Questa lavorazione, tramandata nei secoli, a Venezia ha raggiunto il proprio apice grazie a una serie di botteghe artigianali in cui la tecnica si è affinata sino a raggiungere il livello di raffinatezza che l’ha resa famosa.

Tanto famosa che lo storico Francesco Sansovino nel Cinquecento ne parla in un suo testo come di “materia vaghissima all’occhio et polita”, mentre Andrea Palladio li descrive in questi termini: “eccellenti i terrazzi come si usa in Venetia”.

 

 

Nel restauro del palazzo storico, affrontato in prima battuta negli anni Novanta e successivamente nel biennio 2018-2019 sotto la guida della Soprintendenza alle Belle Arti, si è posta particolare attenzione anche al recupero delle pavimentazioni.

 

Nell’operazione di restauro quando possibile si sono recuperati i pavimenti originali, come il mosaico con l’aquila e fiori di pesco.

Voluto dalla famiglia Bonfadini, celebra l’immortalità della casata; gli ospiti potranno ammirarne la bellezza nella Suite Deluxe Affrescata detta “Suite degli Sposi.

 

 

Dove le condizioni non lo hanno consentito si è invece inserito un pavimento prodotto e posato con le moderne tecniche, ma nel pieno rispetto della storia della tradizione della città.

 

Qui i colori chiari del pavimento riflettono la luce che entra dalle grandi finestre affacciate sul canale, in perfetta armonia con l’architettura e il décor del palazzo storico.

 

Un omaggio alla bellezza senza tempo di Venezia.

Sign up for the newsletter to receive news and special offers from I Palazzi.

  • *Campi obbligatori

I PALAZZI | © GHP srl | Piazza Giovine Italia, 3 - 20123 Milano (MI) P.IVA 09515630961 | cap. soc. 50.000 Euro i.v. | REA MI - 2095359