Situato nel Sestiere di Cannaregio,
al limitare del Ghetto Ebraico, Cà Bonfadini spicca per la bellezza essenziale
dalla struttura e la ricchezza spettacolare degli stucchi e degli affreschi interni.

La Piazza principale (“campo”) dell’antico ghetto ebraico di Venezia
Details of a fresco in the restaurant lounge.

 

 

Nato come dimora patrizia di una famiglia di mercanti del XVI secolo, nel cuore di uno dei quartieri più vivaci, cela dietro la maschera rigorosa della facciata la magia segreta della città.

 

La storia di Cà Bonfadini è strettamente connessa alla storia di Venezia, e in particolare alla nascita del Ghetto Ebraico.

Il palazzo fu infatti edificato nel XVI secolo per conto di una famiglia di mercanti, i Bonfadini.

 

 

In quegli stessi anni la comunità ebraica che viveva in città si consolidò proprio nel Sestiere di Cannaregio, dall’altro lato del canale dove si trova Cà Bonfadini, in quello che oggi è il Ghetto Nuovo.

 

I traffici commerciali crebbero e con essi la costruzione di palazzi e sinagoghe, rendendo quest’area una delle più ricche di fermento culturale, in cui trovarono spazio artisti come il Tintoretto e Tiziano.

 

E’ tra queste calli che Shakespeare ambienta il Mercante di Venezia: dopo i cenni in altre due opere, il Bardo cede totalmente alla magia della città dedicandole una delle commedie più riuscite.

 

 

Un incanto che ancora oggi accompagna ogni respiro.

 

Porta d’Oriente per secoli, esotica e fiabesca; i segreti della città, avvolti nella bruma che sale dai canali, visibili solo ad occhi esperti.

 

Statue agli angoli delle calli ricordano streghe e personaggi leggendari, bassorilievi sui palazzi sono le tracce di messaggi d’amore, simboli alchemici segnano percorsi esoterici tra calli e campi.

 

 

 

Racconti misteriosi di virtù e valori, che si trovano anche negli splendidi affreschi delle stanze di Cà Bonfadini, incorniciati da stucchi neoclassici.

 

Un palazzo che in ogni ambiente racchiude il dialogo tra arte e storia della città.

Ogni mese nuovi racconti ti aspettano. Storie di luoghi e persone, per conoscere ogni segreto di luoghi meravigliosi. Iscriviti alla nostra newsletter.

  • *Campi obbligatori

CONTATTI

Lo staff di Cà Bonfadini è a disposizione per rispondere alle vostre richieste.