Tra i cocktail più amati al mondo, da alcuni anni il veneto spritz
è diventato una delle eccellenze che rappresenta il Bel Paese,
simbolo di una cultura e uno stile di vita
in cui qualità fa rima con quotidianità.

Spritz con fetta di arancia e ghiaccio.
Spritz Veneziano, variante con Select e oliva.
Aperol Spritz, variante con Aperol e arancia.
Cà Bonfadini Spritz.

Difficile ricostruire con precisione la storia di una bevanda che è parte di una cultura e che, proprio per questo, vanta più varianti, ognuna legittima.

 

L’origine della consuetudine di “tagliare” il vino con dell’acqua frizzante si perde nei tempi, ma pare che il nome spritz risalga all’Ottocento, quando il Veneto e parte del Nord Italia erano sotto il dominio dell’impero austro-ungarico.

 

Il termine “spritzen” in tedesco infatti significa “spruzzo”, come quel poco di acqua frizzante o soda che i soldati austriaci chiedevano sempre di aggiungere al proprio bicchiere.

 

Ma l’elemento che ha reso l’aperitivo “lo Spritz” è arrivato solo dopo la fine della Grande Guerra, quando ai due ingredienti si aggiunge quello che dà quel qualcosa in più: il bitter, un liquore a base di erbe, spezie e scorza d’arancia, dall’inconfondibile gusto amarognolo.

 

E così, tra sfumature che spaziano dall’arancione all’amaranto a seconda del tipo di bitter utilizzato, era nato questo incredibile aperitivo.

 

 

Cà Bonfadini ne propone una interpretazione originale, secondo la più antica tradizione cosmopolita di Venezia, che porta ad accogliere le novità e i mondi lontani, fondendoli con la propria storia.

Il Cà Bonfadini Spritz si apre con la freschezza frizzante della menta, del basilico e della soda, per sentire la joie de vivre anche sul palato. Una vivacità che lascia poi spazio all’aroma delicato e al gusto leggermente agro del lime, che richiama i profumi di paesi lontani,  e alla dolcezza appena evocata dal Saint Germain, un liquore delicato ai fiori di sambuco.

Un’esperienza di gusto che si chiude con un tocco di territorio, grazie al Prosecco Superiore dai sentori fruttati e floreali.

 

Un inno alla tradizione, con lo sguardo sempre aperto sul mondo.

Sign up for the newsletter to receive news and special offers from I Palazzi.

  • *Campi obbligatori